In Italia i traslochi sono una pratica piuttosto frequente; periodicamente vi sono indagini sull’argomento che, pur presentando cifre diverse, indicano comunque una certa propensione degli italiani al trasferimento da una casa all’altra. Secondo alcune fonti, per esempio, 9 italiani su 10 si trasferiscono almeno una volta nella vita (pur non andando troppo lontano dalla loro precedente abitazione); secondo altre fonti, circa un quarto degli italiani trasloca almeno quattro volte nel corso della propria esistenza.

Se ci possono essere incertezze sulle cifre esatte dei traslochi, qualcosa di indiscutibile c’è: il trasloco è un’operazione che può rivelarsi non solo particolarmente faticosa, ma anche piuttosto lunga, stressante e difficile da organizzare al meglio. Che fare dunque?

Trasloco senza stress? Loss è la risposta giusta

Traslocare senza stress è possibile? Sicuramente sì; la prima cosa da fare è rivolgersi a un’azienda specializzata in traslochi; per esempio, per chi abita o si vuole trasferire in Trentino-Alto Adige traslocare a Bolzano e Trento con Loss è davvero un gioco da ragazzi; stiamo infatti parlando di un’azienda, Loss Traslochi, che ha alle spalle più di venti anni di esperienza nei traslochi casa, nei traslochi aziendali e in quelli internazionali (via terra e via mare).

Loss Traslochi, peraltro, fornisce ai propri clienti tutto quanto è necessario per effettuare un imballo a regola d’arte: gli scatoloni per trasloco di varie misure, l’imballo ammortizzante millebolle (pluriball), la carta velina, i sacchi per i materassi ecc.

A seconda delle varie esigenze (ogni trasloco è diverso dall’altro) si può scegliere una formula piuttosto che un’altra; Loss propone tre formule: trasloco chiavi in mano, trasloco completo e trasloco fai da te.

La prima formula, “chiavi in mano”, è quella che prevede il minimo intervento da parte del cliente; Loss praticamente esegue tutti i lavori; effettua i lavori di smontaggio necessari, imballa tutto quanto deve essere trasportato nella nuova casa, procede con il trasporto e provvede al rimontaggio di tutto quanto nella nuova abitazione.

La seconda proposta, “trasloco completo”, prevede che il cliente riempia i vari scatoloni nella vecchia casa e li svuoti poi in quella nuova. Tutto il resto, smontaggio mobili, trasporto degli scatoloni, rimontaggio dei mobili, sarà compito di Loss.

Nel “trasloco fai da te”, invece, Loss si occupa solo dell’imballo e del trasporto dei mobili. Insomma, a esigenze diverse, risposte diverse.

Per avere un’idea delle spese da sostenere è sufficiente richiedere un preventivo online sul sito dell’azienda compilando l’apposito modulo. Nel giro di pochi minuti avremo il nostro preventivo gratuito.

Trasloco: qualche consiglio

Rivolgersi a un’azienda specializzata di notevole esperienza sul campo è fondamentale in un’operazione complessa delicata come quella di un trasloco, ma non dobbiamo dimenticare che anche noi dobbiamo fare la nostra parte. È consigliabile a tal proposito organizzarsi per tempo decidendo con calma quali sono le cose che vogliamo portare nella nuova abitazione; può essere anche la giusta occasione per liberarsi di alcune cose, ormai inutili, delle quali non abbiamo avuto il coraggio di disfarsi prima. Utilissima è anche una “codifica” dei vari oggetti; segnando i codici sugli scatoloni, ci sarà più facile ritrovare le cose una volta che ci saremo trasferiti nella nuova casa.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteStoria di un territorio: accadeva 10 anni fa…
SuccessivoBonus edilizi, ancora un blitz: 48 indagati, c’è un revisore legale dei conti di Napoli
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.