I carabinieri della stazione di Torre del Greco hanno arrestato Domenico Falanga, un uomo di 53 anni affiliato al clan di camorra omonimo. L’arresto è stato eseguito in seguito ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale di Napoli. L’uomo dovrà scontare una pena complessiva di 12 anni e 15 giorni di detenzione domiciliare per i reati di associazione di tipo mafioso, traffico di droga e detenzione illegale di armi.

Torre del Greco, droga e armi: arrestato il 53enne Domenico Falanga

L’arresto di Falanga rappresenta un importante successo nella lotta alla criminalità organizzata nella Regione Campania, dove il potere dei clan mafiosi continua a rappresentare una minaccia per la sicurezza dei cittadini e per la legalità dello Stato. La presenza di organizzazioni criminali come il clan Falanga nell’area di Torre del Greco rappresenta una grave minaccia per l’economia locale e per la reputazione del territorio.

Le forze dell’ordine e la lotta alla criminalità organizzata

L’arresto di Falanga dimostra l’impegno delle forze dell’ordine nella lotta alla criminalità organizzata e nella difesa della legalità. Questo successo rappresenta un importante segnale di speranza per la comunità locale e per tutti coloro che lottano per un futuro più giusto e sicuro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteFaito e Lattari, così i clan cominciano in primavera la “semina”: “Massima attenzione nella lotta alle piantagioni di marijuana”
SuccessivoForza Napoli! Ma senza imbrattare monumenti: “Al via M’Illumino d’Azzurro”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.