Borseggio in Circumvesuviana: arrestato dalla polizia di stato

Nella scorsa mattinata gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, nel corso di un servizio antiborseggio, hanno tratto in arresto un 45enne napoletano, con precedenti di polizia, per il reato di furto aggravato.

Nello specifico, i poliziotti hanno notato, all’interno della stazione della Circumvesuviana di Napoli Piazza Garibaldi, caratterizzata da un notevole afflusso di turisti e viaggiatori diretti a Sorrento, un uomo che confondendosi tra la folla di persone in attesa sul marciapiede, si aggirava con fare sospetto.

Borseggio in Circumvesuviana: 45enne arrestato dalla polizia di stato

Lo stesso poi è salito sul treno diretto a Sorrento dove, monitorato a distanza dai poliziotti, prima della fermata di Pompei Scavi, approfittando della confusione, ha sfilato il portafogli di una turista custodito all’interno della borsa.

Prontamente intervenuti, i poliziotti hanno raggiunto e bloccato l’uomo e recuperato la refurtiva che è stata poi restituita alla vittima.

Al termine delle incombenze di rito, il prevenuto, su disposizione del PM di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa del rito direttissimo.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano