Camorra: ricercato per estorsione e omicidio, arrestato boss del clan Mazzarella

La Polizia ha rintracciato e arrestato al parco Green Village di Castel Volturno (Caserta), il 31enne Gesualdo Sartori, era sfuggito a due blitz

Era uno degli 11 destinatari di una misura cautelare emessa dal gip di Napoli Antonino Santoro nell’ambito delle indagini su un nuovo gruppo di camorra per tentata estorsione, intralcio alla giustizia, detenzione e porto di arma comune da sparo, reati tutti aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di aver agito per agevolare l’attività e gli scopi del clan, ma era sfuggito alla cattura il 9 agosto scorso.

La Polizia di Stato ha rintracciato e arrestato al parco Green Village di Castel Volturno (Caserta), il 31enne Gesualdo Sartori, elemento di vertice del clan Mazzarella attivo nel quartiere Ponticelli. L’uomo  era destinatario sia dell’ordinanza relativa alle indagini nate dalla denuncia presentata dal gestore e socio di un ristorante di Volla, cui era stato chiesto un ‘pizzodi 10mila euro ad aprile e maggio di questo anno.

Salrtori, però, si era già reso irreperibile il 18 maggio 2022. In quella data era stata emessa nei suoi confronti una misura della custodia cautelare in carcere per un omicidio e un tentato omicidio, avvenuti l’11 ottobre 2009 in via Pazzigno a Napoli, quando aveva 17 anni, in concorso con altre 5 persone per le quali la misura cautelare era già stata eseguita il 16 maggio. Ora è nel carcere di Secondigliano a Napoli.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteZielinski dice No all’Al-Ahli: resta fedele al Napoli
SuccessivoNapoli: abbandona le due figlie piccole all’imbarco al Beverello, ritrovato dopo un’ora completamente ubriaco
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.