Lavori in corso interrotti dai carabinieri che denunciano un 43enne di Caivano che stava allestendo una piazza di spaccio che in pratica è stata smantellata mentre era in preparazione.

Ad intervenire sono stati i carabinieri della Compagnia di Caivano, quelli del Radiomobile di Napoli e del Reggimento Campania.

Durante una perquisizione l’uomo è stato sorpreso ad allestire, al terzo piano di una palazzina del rione Bronx, una piazza di spaccio.

Sequestrate due telecamere in alta definizione e 100 metri di filo. E ancora un dvr, un tester e una tv, oltre a materiale vario per il confezionamento della droga.

L’appartamento, destinato verosimilmente ad una base logistica per lo smercio di stupefacenti, è stato sequestrato prima che partisse con la vendita. L’uomo dovrà rispondere di danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e furto di energia elettrica. Le telecamere installate erano state collegate abusivamente alla portante della rete elettrica.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSan Marzano sul Sarno celebra San Biagio: gemellaggio religioso con le città biagiane e omaggio alla storia
Successivo“Il Covid non è scomparso”. L’invito dei medici napoletani a vaccinare i fragili
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.