Operazione anti-droga tra Lettere e Sant’Antonio Abate: 4 arresti e oltre 4 chili di “erba” sotto sequestro

La Giamaica dei Monti Lattari non smette mai di essere attiva. Marijuana ed hashish in casa e quattro persone in manette

Blitz antidroga dei carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia: 4 gli arresti tra Sant’Antonio Abate e Lettere.

Il primo centro, i carabinieri lo hanno fatto nella cittadina del castello medievale. Durante una perquisizione nell’abitazione di una casalinga incensurata, i militari hanno rinvenuto 4 chili di marijuana, due stecchette di hashish e due bilancini di precisione.

Il forte odore di marijuana nascosta in casa ha guidato i carabinieri

In casa anche i due figli, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Anche loro sono finiti in manette per detenzione di droga a fini di spaccio. Sequestrata anche una pistola scacciacani senza tappo rosso. A guidare i carabinieri l’odore terribile di “erba”, occultata in vari ambienti della casa.

Detenzione di droga a fini di spaccio il reato di un 20enne di Sant’Antonio Abate

Operazione anti-droga tra Lettere e Sant'Antonio Abate: 4 arresti e oltre 4 chili di "erba" sotto sequestroStesso reato per un 20enne di Sant’Antonio Abate. Nel suo appartamento marijuana e hashish per oltre 40 grammi, un bilancino di precisione e 770 euro in contante ritenuto provento illecito.

Tra le mani anche alcuni documenti contabili sui quali era riportato il registro delle cessioni con relativo introito.

I quattro arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa di raccontare al giudice la loro versione dei fatti.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCasavatore: sorpreso a spacciare in casa. Arrestato un 61enne
SuccessivoNapoli, Borgo Sant’Antonio Abate: sorpresi con la droga. Arrestati un 43enne salernitano e un 25enne gambiano
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.