La neo Pro Loco Pompei Today si presenta alla città

Incontro pubblico, lunedì 30 ottobre, alle ore 18, presso l'Aula Consiliare del Comune di Pompei, alla presenza del Sindaco Carmine Lo Sapio, del Presidente Unpli Napoli Luigi Barbati e con numerosi ospiti.

La neo Pro Loco Pompei Today si presenta alla città

La città di Pompei nel 2023 ha raggiunto cifre record, sia di pellegrini in visita al Santuario della Beata Vergine del Rosario, che di turisti diretti al Parco Archeologico.

A tal proposito, la neo Pro Loco Pompei Today, con infopoint in Via Lepanto, attraverso l’opera di volontari del servizio civile e di tirocinanti universitari, collaborerà con l’amministrazione comunale per migliorare l’accoglienza e l’ospitalità.

L’associazione ha come fine la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale Unesco, oggi divenuto un parco diffuso che comprende tutto il territorio circostante, che va da Portici a Castellammare di Stabia.

La neo Pro Loco Pompei Today si presenta alla città

A fronte di questo grande flusso di viaggiatori, la pro loco oltre ad organizzare eventi e iniziative di attrazione turistica, quali performance artistiche, mostre e presentazioni di libri, inviterà i cittadini, le scuole, le associazioni e le imprese alla partecipazione attiva, promuovendo incontri per avanzare soluzioni, idee, proposte e progetti in favore della riqualificazione urbana, per migliorare la qualità della vita, l’inclusione sociale e la sostenibilità ambientale.

Pompei Today, guidata dal Presidente Giuseppe Scagliarini, dalla Vice-Presidente Patrizia Pelosi e dal Segretario-Tesoriere Walter Sestri, annovera tra le sue fila figure professionali di grande competenza ed esperienza in vari campi: arte, artigianato, archeologia, letteratura, musica, cinema, teatro, danza, sport, moda, design e nuove tecnolgie.

Il programma di iniziative prevede per il 13 dicembre l’incontro-spettacolo “Il Culto della Madre” e per il 2024 una sequenza di iniziative, tra cui “Homo et Natura”, in collaborazione con il Museo Archeologico di Napoli, Diretto da Paolo Giulierini.

E’ di queste ore la stesura di un protocollo d’intesa con la Coop. Sociale “Il Tulipano”, che opera per e con persone con autismo e/o disabilità cognitiva nel Parco Archeologico di Pompei e nel Polverificio Borbonico di Scafati e con la Rete della Città Metropolitana di Napoli “Costruiamo Gentilezza”, per le pratiche gentili e la partecipazione dei cittadini.

In programma, inoltre, incontri con gli organismi dell’Unpli-Pro Loco d’Italia, Regionale e Provinciale e proposte di partnership con il Comune, il Parco Archeologico e il Santuario di Pompei.

A breve un incontro con l’Assessore al Turismo Felice Casucci e con il Direttore dell’Agenzia Regionale Campania Turismo Luigi Raia, per consolidare il rapporto con le istituzioni.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano