Portici: “Se domani non torno, distruggi tutto”, a Villa Fernandes tre giorni di lotta alla violenza contro le donne

La tre giorni, dal 24 al 26 novembre, prende spunto dalle parole della poetessa Cristina Torres Cáceres. Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e gratuiti

Portici: “Se domani non torno, distruggi tutto”, a Villa Fernandes tre giorni di lotta alla violenza contro le donne

Prende spunto dalle parole, forti, della poetessa Cristina Torres Cáceres, il titolo della tre giorni, dal 24 al 26 novembre, a Villa Fernandes dedicata alla lotta ad ogni violenza contro le donne.

Fitto il programma di iniziative in Via Diaz n. 144 a Portici: si inizia venerdì 24 alle ore 18.00 con la presentazione del libro “Silenzi d’inverno” di Giusy Palazzo. Sabato 25 alle ore 9:30 si terrà un convegno sul tema a cura del Comune di Portici con l’Adesione Città di Portici alla Campagna di sensibilizzazione sociale “Posto Occupato” e la presentazione della Consulta Pari Opportunità Città di Portici.

Alle ore 10:30 sarà inaugurata la mostra fotografica “Sei bella da morire” a cura di Ikonica (visitabile sino alle ore 21 di sabato e dalle 9.30 alle 13.30 di domenica). A seguire, alle ore 12, ci sarà la proiezione del video contro la violenza sulle donne realizzato dalla cooperativa sociale Seme di Pace, con il lancio campagna social sul tema. Saluti istituzionali di Luisa Annibale, Presidente Seme di Pace e Presentazione di Casa Saimir, cui sarà devoluto parte dell’importo della vendita del catalogo della mostra.

Infine, domenica 26 a partire dalle ore 11:00 sarà possibile partecipare all’iniziativa “Cambiamo marcia contro la violenza“, in giro per Portici con le bici elettriche MooveMe, con partenza da Portici. Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e gratuiti.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteFrattamaggiore, Camorra: pestaggio e rapina al cognato del Boss pentito, 4 arresti
SuccessivoPortici: sei arresti per contrabbando di sigarette
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.