Scafati – Poggiomarino, stop a circolazione per la Circumvesuviana

Secondo quanto comunicato dall'Eav, un autocarro ha urtato le barriere del passaggio a livello, causando danni al sistema di controllo elettrico

Un incidente presso un passaggio a livello ha causato l’interruzione temporanea della circolazione ferroviaria lungo una tratta della Circumvesuviana: l’Ente Autonomo Volturno (Eav) ha annunciato la sospensione del servizio tra Poggiomarino e Scafati a seguito dell’incidente.

Scafati, stop alla circolazione per la Circumvesuviana

Secondo quanto comunicato dall’Ente, un autocarro ha urtato le barriere del passaggio a livello, causando danni al sistema di controllo elettrico. L’evento ha reso necessaria la chiusura della tratta per consentire le operazioni di riparazione e messa in sicurezza.

Al momento, non sono stati segnalati feriti nell’incidente. Tuttavia, l’interruzione del servizio sulla tratta interessata potrebbe causare disagi e ritardi per i pendolari e i viaggiatori che utilizzano la Circumvesuviana per i loro spostamenti quotidiani.

Autocarro urta barriera del passaggio a livello, cavo tranciato

Le autorità competenti stanno lavorando per ripristinare al più presto la circolazione lungo la tratta interessata. Nel frattempo, si raccomanda ai passeggeri di verificare gli aggiornamenti sulle linee e di pianificare eventuali alternative di viaggio.

Si consiglia di consultare i canali ufficiali dell’Ente Autonomo Volturno e delle autorità competenti per eventuali aggiornamenti sulla situazione e sul ripristino del servizio ferroviario sulla tratta interessata.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePasqua solidale con A.I.CO.VI.S. di Rosario Iannucci: “missione compiuta”
SuccessivoSorrento, accende il barbecue di Pasquetta con l’alcol e si ustiona
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.