Tragedia di Campagna, la 31enne positiva ai test per alcol e droga

La donna, già coinvolta in precedenti vicende legate alla droga, è stata indagata per omicidio stradale. Era stata condannata a tre anni di reclusione, ma era uscita dagli arresti domiciliari nel 2020

Tragedia stradale di Eboli e Campagna dove due carabinieri sono deceduti. La 31enne Nancy Liliano, alla guida di un Suv, è risultata positiva ai test per alcol e droga dopo aver travolto i due militari lungo la statale che collega i due Comuni salernitani. I funerali del maresciallo Francesco Pastore, 25 anni, di Manfredonia, e dell’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27, di Montesano Salentino, si terranno domani in Puglia, la regione d’origine dei due.

Tragedia di Campagna, la 31enne è risultata positiva ai test per alcol e droga

Nancy Liliano, già coinvolta in precedenti vicende legate alla droga, è stata indagata per omicidio stradale. Nel 2019 era stata coinvolta in un’indagine sulla gestione di sostanze stupefacenti e condannata a tre anni di reclusione, ma era uscita dagli arresti domiciliari nel 2020.

Attualmente ricoverata per le lesioni riportate nell’incidente, Liliano è stata sottoposta ad ulteriori accertamenti tossicologici e alcolemici presso l’ospedale di Oliveto Citra. Anche Serena, 18enne passeggera del veicolo, è ferita e in ospedale.

Ha causato la morte di due giovani carabinieri

Tragedia di Campagna, la 31enne è risultata positiva ai test per alcol e droga: ha causato la morte i due giovani carabinieriNell’incidente è rimasto coinvolto anche un 75enne, ora in prognosi riservata a Napoli per le sue gravi condizioni. Il maresciallo Paolo Volpe, terzo carabiniere presente al momento dello schianto, è stato ferito ma non è in pericolo di vita. La Procura di Salerno sta indagando per omicidio stradale e ha già ricevuto i primi rapporti sulla dinamica dell’incidente dalla Polizia Stradale di Eboli.

Il cordoglio è palpabile in tutta la comunità. Il sindaco di Campagna ha disposto il lutto cittadino, mentre a Manfredonia e Montesano Salentino si preparano ai funerali dei due militari. Il presidente del M5s Giuseppe Conte e il governatore della Campania Vincenzo De Luca hanno espresso il loro dolore per la tragedia. Il sottosegretario al Mit, Tullio Ferrante, ha sottolineato l’urgente necessità di rafforzare la sicurezza stradale, mentre Maurizio Gasparri, presidente dei senatori di Forza Italia, ha ribadito l’importanza di combattere il flagello della droga con azioni preventive e punitive.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, omicidio Nardi: condannato all’ergastolo Marco Di Lauro
SuccessivoPoggiomarino, minaccia la compagna con un coltello. Arrestato un 30enne bulgaro
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.