Trema, trema ancora la terra ai Campi Flegrei. Magnitudo 2.2 alle 22,28

Paura per la popolazione. La scossa, prolungatasi per diversi secondi, è stata avvertita distintamente dai cittadini residenti tra Bacoli e Napoli

Trema, trema ancora la terra ai Campi Flegrei. Magnitudo 2.2 alle 22,28

Un terremoto di magnitudo 2.2 è avvenuto nella zona dei Campi Flegrei, questa sera, 10 aprile, alle ore 22:28:25 ora italiana. Le coordinate geografiche (lat, lon) 40.841014.1000 ad una profondità di 2 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Operativa INGV-OV (Napoli). Epicentro nell’area di Lucrino.

La scossa, prolungatasi per diversi secondi, è stata avvertita distintamente dai cittadini residenti tra la parte alta e quella bassa della città di Pozzuoli, a LucrinoArco FeliceBacoliMonte di Procida e nei quartieri occidentali di Napoli.

Uno sciame sismico interessa l’area flegrea da giorni

L’evento tellurico segue a 24 ore di distanza lo sciame sismico che ha interessato l’area flegrea ieri sera martedì 9 aprile 2024. Ieri sera la scossa più forte con magnitudo stimata di 2.1 registrata alle ore 22,32, in pratica la stessa ora di oggi, ad una profondità di 2,7 chilometri. Ieri l’epicentro è stato individuato in Agnano Pisciarelli. Anche ieri il terremoto è stato avvertito distintamente in tutta l’area flegrea, da Pozzuoli, a Bacoli, a Quarto e Marano e nei quartieri occidentali di Napoli, come Agnano, Bagnoli, Fuorigrotta e Pianura.

A questa mattina, Quando questa mattina, al Comune di Pozzuoli, è stato trasmesso l’ultimo comunicato da parte dell’Osservatorio, erano stati rilevati in via preliminare 16 terremoti con magnitudo Md ≥ 0 e magnitudo massima Md = 2.1 ± 0.3.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre Annunziata, omicidio Immobile: ergastolo per Pallonetto
SuccessivoTurismo, è assalto alla Campania: record per Pompei ed Ercolano
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.