Il comune di Sant’Agnello aderisce alla giornata nazional per la donazione degli organi

Per l’occasione, secondo le linee guida della Regione, il palazzo municipale verrà illuminato di colore rosso la sera del 13 aprile a partire dalle ore 20:00

Il comune di Sant'Agnello aderisce alla giornata nazional per la donazione degli organi
Il comune di Sant'Agnello aderisce alla giornata nazional per la donazione degli organi

Il Comune di Sant’Agnello aderisce alla Giornata nazionale per la donazione degli organi indetta dal Ministero della Salute e promossa dalla Regione Campania d’intesa con il Centro Nazionale Trapianti e le articolazioni territoriali della Rete trapiantologica, insieme alle associazioni di volontariato del dono.

Per l’occasione, secondo le linee guida della Regione, il palazzo municipale verrà illuminato di colore rosso la sera del 13 aprile a partire dalle ore 20:00. Un gesto dal carattere simbolico che ha l’obiettivo di porre l’attenzione sulla donazione degli organi e sensibilizzare i cittadini sul tema.

Secondo i dati della Rete nazionale trapianti, negli ultimi 5 anni le rianimazioni e terapie intensive italiane hanno segnalato in media 7 potenziali donatori di organi e tessuti al giorno. Sono 4.8 i donatori deceduti e viventi che si registrano quotidianamente in media e circa 10.6 i trapianti di organi e tessuti eseguiti ogni giorno. Dal 2019 al 2023, il tasso di opposizione alla donazione si attesta in media al 30.5%.

Gli interventi eseguiti nel 2023 sono stati: 2.245 di rene, 1.696 di fegato, 370 di cuore, 186 di polmone e 40 di pancreas. I dati relativi ai trapianti di rene e fegato si riferiscono agli interventi realizzati da donatore deceduto e vivente. I donatori del 2023 sono stati complessivamente 2.042.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano