Lacco Ameno: rischia di annegare alle terme, bimba di 6 anni in prognosi riservata

Intervento salvavita al Rizzoli di Lacco Ameno: ora la piccola è in prognosi riservata al Santobono di Napoli. Indagini in corso

Tragedia a Ischia: bimbo trovato morto in culla, aveva solo 7 mesi

Oggi pomeriggio i carabinieri della Stazione di Casamicciola Terme sono intervenuti all’interno di un parco termale dove, per cause ancora in corso di accertamento, una bambina di 6 anni, in compagnia di sua mamma, ha rischiato di annegare in una piscina termale.

La piccola è stata salvata da un assistente bagnante e da personale medico della struttura.

La bambina è stata trasferita prima nell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno e successivamente in idroambulanza nell’ospedale Santobono di Napoli. Al momento non sembra essere in pericolo di vita ma la prognosi è riservata.

I Carabinieri coordinati dalla procura di Napoli sono impegnati nel ricostruire l’intera vicenda sentendo le persone informate sui fatti.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSfuggì a operazione anti droga: latitante arrestato a Marano di Napoli
SuccessivoLa Juve Stabia chiude in bellezza. Al Menti alza il trofeo e saluta la Serie C
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.