Sorrento, presentazione ristampa anastatica “Vita di S. Antonino Abate”

Giovedì 2 maggio, ore 18.30, Palazzo Municipale

Sorrento, presentazione ristampa anastatica

Giovedì 2 maggio, alle ore 18.30, presso la sala consiliare del Palazzo Municipale di Sorrento, si terrà la presentazione della ristampa anastatica del volume “Vita di S. Antonino Abate” di Gaetano Sersale.

L’incontro, aperto dai saluti del sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, di Luigi Di Prisco, presidente del consiglio comunale di Sorrento, di don Luigi Di Prisco, rettore della Basilica di Snt’Antonino, di don Mario Cafiero, parroco della Cattedrale di Sorrento e di Gaetano Mauro, presidente del Museo Correale, vedrà gli interventi del curatore, Andrea Fienga, del dirigente comunale dell’Ufficio Cultura, Donato Sarno, del docente Vincenzo Russo e di Gaetano Sersale, discendente dell’autore del libro. Modera l’incontro il giornalista Antonino Pane. Le conclusioni sono affidate al consigliere comunale Rossella Di Leva.

“Sorrento si prepara a vivere una ricorrenza importante, che cadrà nel 2025, quando si compiranno 1400 anni dalla morte di Sant’Antonino Abate – spiega il sindaco Coppola – La ricorrenza sarà celebrata secondo un articolato programma di iniziative, in preparazione delle quali la nostra amministrazione ha deciso di ristampare il volume scritto nel 1847 dal marchese Gaetano Sersale, che ricostruisce con precisione tutta la vita del Santo e i miracoli ottenuti con la sua intercessione. Il libro sarà distribuito gratuitamente tra le famiglie sorrentine, non solo per colmare un vuoto di conoscenza, ma per riscoprire e rinsaldare il rapporto tra Sorrento e il suo Santo Patrono e per meglio comprendere ed approfondire le ragioni della nostra storia e, attraverso quest’ultima, della nostra identità”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano