Il prossimo allenatore del Napoli? De Laurentiis sedotto da Gasperini

Il tecnico dei bergamaschi rappresenta il sogno proibito del patron azzurro da anni. La sua capacità di far crescere in modo esponenziale i calciatori lo rende l’allenatore dei sogni di De Laurentis

Sembrava fatta, era lui l’uomo designato per guidare il Napoli nella prossima stagione ed invece, nel più classico stile di Aurelio, Antonio Conte non sarà l’allenatore del Napoli. La decisione arriva, poiché ADL e Manna sarebbero rimasti folgorati da un allenatore, attualmente sotto contratto in serie A, tutti gli indizi porterebbero a Stefano Pioli, ma in realtà chi ha folgorato da tempo De Laurentis è Giampiero Gasperini.

Il tecnico dei bergamaschi rappresenta il sogno proibito del patron azzurro da anni. La sua capacità di far crescere in modo esponenziale i calciatori lo rende l’allenatore dei sogni di De Laurentiis. Negli anni a Bergamo, Gasperini ha fatto emergere molti calciatori e ha portato l’Atalanta, squadra che prima del suo arrivo era retrocessa, ad un minuto da una semifinale di Champions.

Quest’anno i bergamaschi sono in piena corsa Champions e si giocano l’accesso alla finale di Europa League. L’Atalanta con Gasperini è uscita dal gruppo delle cosiddette provinciali per entrare nel gruppo delle “Sette sorelle” o meglio dire delle otto.

Non si è trattata di una sola stagione da record, ma sono oramai 5-6 anni che l’Atalanta è stabilmente in posizioni di alta classifica ed il merito di tutto questo va tutto a Giampiero Gasperini. I bergamaschi hanno cambiato tanto in questi anni eppure ogni anno la squadra manteneva l’assetto datogli da Gasperini.

Ora, però, per il Gasp si potrebbe apri una nuova sfida, riportare il Napoli ai vertici restando nei limiti della sostenibilità finanziaria. A fine campionato, Gasperini verrà annunciato, nel frattempo Manna ha già avviato i contatti con l’Atalanta per Koopmneirs, sarà lui il primo colpo azzurro.

Michele Mercurio

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano