Napoli, rapina al portavalori. Messo in fuga bandito armato di fucile

Un uomo col volto coperto, armato di fucile a canne mozze, avrebbe tentato una rapina ad un portavalori, durante le operazioni di prelievo del contante

Napoli, rapina al portavalori. Messo in fuga bandito armato di fucile

I carabinieri del Nucleo operativo Stella e della stazione di Secondigliano sono intervenuti verso le 10,30 di questa mattina, in Vico Vincenzo Valente per un tentativo di rapina presso un ufficio postale.

Un uomo col volto coperto, armato di fucile a canne mozze, avrebbe tentato una rapina ad un portavalori, durante le operazioni di prelievo del contante.

Le guardie giurate si sarebbero chiuse all’interno del veicolo e dell’ufficio postale e avrebbero evitato la rapina. Non ci sono feriti, il rapinatore è fuggito. Sulle sue tracce ci sono i Carabinieri.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano