Gragnano, il primo micronido comunale: inaugurazione il 14 maggio

Il sindaco Nello D’Auria: “Presto anche un’altra struttura finanziata con i fondi Pnrr. Il micronido "Infanzia Serena" sarà gestito dall'Ati Pianeti Diversi Cooperativa Sociale e cooperativa sociale Ohana

È tutto pronto a Gragnano l’inaugurazione del primo micronido comunale “Infanzia Serena”, un punto di riferimento fondamentale per le famiglie e la crescita dei nostri piccoli. L’inaugurazione ufficiale si terrà il 14 maggio alle ore 11 presso la sede del micronido in via San Giovanni, 28. Un momento di festa e condivisione a cui parteciperanno le autorità locali, i genitori, i futuri piccoli ospiti e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo importante progetto. Un secondo micronido nascerà grazie ai fondi Pnrr.

Il servizio sarà gestito dall’Ati Pianeti Diversi Cooperativa Sociale e cooperativa sociale Ohana. Il micronido “Infanzia Serena” rappresenta un ambiente accogliente e sicuro dove i bambini potranno crescere, imparare e divertirsi. Sarà gestito da personale qualificato e adeguatamente formato, che si prenderà cura dei nostri piccoli cittadini con amore e attenzione. Questo nuovo spazio educativo offre un’ampia gamma di servizi e attività pensati per stimolare lo sviluppo cognitivo, emotivo e relazionale dei bambini.

Saranno organizzate attività ludiche, educative e creative, volte a favorire la socializzazione e l’apprendimento, il tutto in un ambiente sicuro e protetto. Più che mai oggi, questi servizi non sono concepiti come semplici strutture assistenziali, ma come un ambiente educativo complementare alla famiglia. Un luogo formativo per lo sviluppo della personalità del bambino e per la sua socializzazione.

“L’inaugurazione del micronido – ha dichiarato il sindaco Nello D’Auria – rappresenta un’occasione importante per sottolineare l’evoluzione del servizio, la sua conquistata funzione educativa e i benefici pedagogici per la crescita dei più piccoli. Inoltre, i nidi svolgono un ruolo fondamentale nel permettere agli adulti di conciliare al meglio il tempo del lavoro con quello della vita quotidiana. Senza dimenticare che, nelle politiche pubbliche, rappresentano un luogo di incontro tra cittadini e amministrazioni, dove far crescere un capitale sociale di cui troppo poco si parla, ma che è così necessario per il buon funzionamento della democrazia: la fiducia nella politica e nelle istituzioni”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteVesuvio: nella notte nuovo terremoto nel territorio di Ottaviano
SuccessivoIl sindaco di Sorrento contro i venditori abusivi di fiori per la Festa della Mamma
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.