Torre del Greco: i quindici pannelli di via Roma realizzati dagli studenti

All'hotel Poseidon premiati gli elaborati vincitori del concorso “Le bellezze del territorio”

Torre del Greco: i quindici pannelli di via Roma realizzati dagli studenti

I quindici pannelli rigidi posti a via Roma saranno realizzati dall’amministrazione comunale utilizzando altrettanti disegni prodotti dagli alunni delle scuole cittadine. È il senso del concorso “Torre del Greco, le bellezze del territorio” promosso su indicazione del sindaco Luigi Mennella e dell’assessore alla pubblica istruzione Mariateresa Sorrentino, dall’ufficio guidato dalla dirigente Luisa Sorrentino.

La cerimonia di premiazione dell’iniziativa si è svolta oggi, giovedì 23 maggio, all’hotel Poseidon. Nei saloni della struttura alberghiera di via Monsignor Michele Sasso sono state invitate le delegazioni di tutte le scuole, di ogni ordine e grado, che hanno aderito al progetto, volto alla “realizzazione – si legge nel bando – di elaborati pittorici che raccontino le bellezze del territorio cittadino, da riprodurre in versione digitale sui pannelli rigidi collocati nelle strutture site in via Roma”. L’idea del concorso è “sensibilizzare le giovani generazioni a guardare, valorizzare e riscoprire le bellezze della propria città con occhi curiosi e stupiti”.

Concetti che, secondo la giuria chiamata a valutare le singole opere, ha colto nel segno: per il presidente Aniello D’Antonio e per gli altri due componenti, Gianmarco Del Prato e Francesco Iuliano, “l’impegno mostrato dai ragazzi è stato eccezionale ed è stato bello poter giudicare i loro elaborati, capaci di ‘fotografare’ alcuni spaccati caratteristici di Torre del Greco”.

Questi gli istituti premiati: per la scuola dell’infanzia De Nicola-Sasso; per la primaria Don Milani, Don Bosco-D’Assisi e Sauro-Morelli; per la secondaria di primo grado Angioletti, Leopardi, Mazza-Colamarino, Falcone-Scauda e De Nicola-Sasso; per le superiori De Bottis e Pantaleo.

“I ragazzi rappresentano la nostra grande bellezza – le parole del sindaco, Luigi Mennella – e ogni volta che l’assessore e l’ufficio promuovono iniziative rivolte in particolare agli alunni, posso constatare quando sia importante il lavoro quotidiano che compiono dirigenti scolastici e docenti”. “Siamo contenti del riscontro che ha ottenuto l’iniziativa – ha aggiunto l’assessore Sorrentino – e che permetterà ai ragazzi di poter vedere le loro opere esposte nei pannelli posti a via Roma. Siamo certi che anche per loro sarà una sensazione particolare”.

Per promuovere ancora di più il territorio, per le scuole premiate verranno anche organizzate nei prossimi giorni due escursioni in posti specifici della città, a cura delle associazioni Oasi Fondiaria Vesuvio di Gerardo Borriello e Sviluppo Area Porto di Carlo Esposito: nello specifico, per i più piccoli, un’escursione guidata presso l’area portuale; per i più grandi, un itinerario tra alcuni sentieri del Vesuvio, partendo dalle aree cittadine devastate dai roghi del 2017 e che oggi stanno progressivamente rinascendo.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano