Torre del Greco: tre strutture sportivo-laboratoriali inaugurate in tre giorni

Realizzate con i fondi dei progetti extrascolastici nei plessi del comprensivo Falcone-Scauda

Torre del Greco: tre strutture sportivo-laboratoriali inaugurate in tre giorni

Tre strutture sportivo-laboratoriali inaugurate in altrettanti giorni: è l’ennesimo risultato conseguito grazie ai progetti extrascolastici finanziati con i fondi del settore pubblica istruzione stanziati dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Mennella, attraverso l’impegno dell’assessore Mariateresa Sorrentino e dell’ufficio guidato dalla dirigente Luisa Sorrentino.

Questa mattina, mercoledì 5 giugno, si è svolto il taglio del nastro alla terza struttura aperta in ordine di tempo, l’area ludico-motoria attrezzata realizzata al plesso Scaramella, su via Nazionale. Nei giorni precedenti sono invece stati consegnati alla platea scolastica il laboratorio di psicomotricità del plesso Scauda (martedì 4) e l’altro campetto sportivo-ricreativo al plesso Conte (lunedì 3).

Alla presenza di numerosi genitori, accorsi anche per assistere alle esibizioni dei loro figli, il primo cittadino ha sottolineato “la bontà degli interventi messi in campo da tutti gli istituti comprensivi cittadini grazie ai fondi stanziati dall’ente. Un impegno che abbiamo inteso premiare, prevedendo con la variazione di bilancio approvata la settimana scorsa un ulteriore finanziamento complessivo pari a 230mila euro. La nostra speranza – ha detto rivolgendosi agli adulti – che queste iniziative servano ad accrescere il senso civico della popolazione e l’attenzione verso il bene comune, che va tutelato e salvaguardato”.
Soddisfazione anche nelle parole dell’assessore Mariateresa Sorrentino, che dopo avere ringraziato l’ufficio comunale preposto per il lavoro svolto (erano presenti la dirigente Luisa Sorrentino e la funzionaria Marianna Vitiello), ha poi evidenziato “come sia importante vedere comunità scolastiche così unite nell’impegno volto a migliorare gli ambienti nei quali studiano i loro figli. Questo serve da ulteriore sprone nei confronti dell’amministrazione nel lavoro messo in campo in tal senso”.

Prima della benedizione del parroco del Buon Consiglio, don Roberto Granatino, ha preso la parola la dirigente della Falcone-Scauda, Josè Abilitato: “Ringrazio per l’attenzione che l’amministrazione mostra alla nostra come alle altre scuole cittadine. Questi risultati sono resi possibili grazie proprio all’impegno profuso dai rappresentanti dell’ente. Mi piace sottolineare che le strutture realizzate insistono nei nostri plessi ma appartengono a tutta la città: quelli inaugurati in questi giorni, come avviene per gli altri impianti realizzati con fondi pubblici, saranno messi a disposizione anche di associazioni ed enti che ne faranno richiesta”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano