A Volla i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per furto e ricettazione una coppia di Ponticelli. Lui ha 46 anni, mentre lei 35, sono entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Il furto era avvenuto a Pomigliano d’Arco, dove i due hanno rubato diversi capi di abbigliamento che erano all’interno di una Jeep Renegade per poi fuggire.

Il proprietario del veicolo e della merce si accorge del furto, li vede allontanarsi e decide di seguirli. Nel frattempo allerta il 112 che ascolta in diretta, raccontato dalla vittima, tutto quanto sta accadendo.

L’uomo insegue i due malviventi fino ad arrivare a Volla fornendo tutte le indicazioni. La Centrale Operativa, a quel punto, manda la gazzella che blocca la coppia. Nell’auto i militari trovano, oltre ai capi di abbigliamento appena rubati, degli arnesi per lo scasso. Anche l’auto è risultata rubata. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteArma dei Carabinieri: a Napoli incontri formativi per il brevetto BLSD
SuccessivoElezioni europee: andare a votare con il cane si può? Le risposte dell’Oipa
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.