Una bella giornata di sole e tanto caldo, e così una giovane donna all’ottavo mese inoltrato di gravidanza aveva deciso, ieri mattina, di andare al mare a Pozzuoli, di prima mattina, per bagnarsi in acqua e respirare un po’ di aria di mare. Di certo non presupponeva che il parto fosse ormai imminente.

Ma le cose non sono andate proprio come programmate. Appena in spiaggia la 28enne ha iniziato ad accusare dolori alla pancia: erano contrazioni, la sua bambina aveva deciso di nascere. Di lì a poco la rottura delle acque: stava per partorire.

Così, di prima mattina, si è riparata in una cabina di un lido di via Miliscola e con l’aiuto di alcuni presenti ha dato alla luce Rebecca.

Quando è arrivato il 118, allertati intorno alle 7:30, la donna e la bimba erano ancora legate dal cordone ombelicale. Traumatizzate ma stavano bene. Sono state soccorse e portate all’ospedale Santa Maria delle Grazie. La piccola Rebecca avrà così una storia unica da raccontare sul “suo primo giorno al mare“.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteMiano: tentano il furto in un distretto sanitario. Arrestati due napoletani di 23 e 36
SuccessivoFrattamaggiore e Arzano: furto di auto, 32enne denunciato. L’auto è stata ritrovata e restituita
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.