Nell’ambito dell’evento annuale promosso dall’Assessore alle Politiche Giovanili e al lavoro del Comune di Napoli Dott.ssa Chiara Marciani, la storica iniziativa giunta alla sua 21° edizione, rappresenta un momento di dedizione al Santo Patrono e coinvolgimento dei giovani e di tutta cittadinanza all’evento “San Giovanni da aMare”. Un’occasione per dimostrare la vicinanza al Santo Patrono e sostenere la ripresa della riqualificazione di un tratto costiero per troppo tempo vietato ai napoletani. Quest’anno per la prima volta, all’interno dell’iniziativa, sarà prevista la pulizia di una parte della spiaggia dell’Industria, in particolare il tratto costiero confinante con l’impianto ABC e i fondali adiacenti l’arenile.

Sabato 22 ore 10.00 “Pulizia della spiaggia dell’Industria e dei fondali adiacenti”

Prevista la pulizia della spiaggia e la raccolta dei rifiuti differenziata da parte di volontari, soci della nascente Delegazione della Lega Navale di San Giovanni a Teduccio, dalle associazioni, Scout, dai giovani del quartiere accolti dagli “Scugnizzi a vela” e dalla Protezione Civile di Sant’Erasmo.

Domenica 23 ore 10.00 “Pulizia della statua del Santo Patrono San Giovanni Battista e processione delle imbarcazioni sul tratto costiero di San Giovanni a Teduccio”.

Previsto l’imbarco dei partecipanti dal 1^ Vico Marina fino ad esaurimento posti e dalla Darsena Acton previo appuntamento, per raggiungere il punto dove è situata sul fondale la statua di San Giovanni Battista, riportata in superfice dai sub del Centro S. Erasmo, storico  organizzatore dell’evento e dai sub delle Forze dell’Ordine partecipanti. Le imbarcazioni dei partner dell’evento “San Giovanni da aMare”, accoglieranno i giovani delle associazioni del quartiere per concedere l’opportunità di partecipare alla processione.

Saranno realizzate immersioni e riprese subacquee dai giovani videomaker che parteciperanno al “Film Festival internazionale Pianeta Mare” ed. 2024 c/o la Fondazione Anton Dohrn. Il Parroco della chiesa di San Giovanni Battista, Don Alessandro Manzoni benedirà il monumento e le acque del mare antistanti San Giovanni a Teduccio. Al termine della cerimonia il bronzo raffigurante il Santo sarà riposizionato sul fondale.

Le imbarcazioni presenti parteciperanno alla tradizionale processione sul tratto costiero di San Giovanni, ben visibili dalla passeggiata e dall’arenile dell’Industria, ripulito per l’occorrenza. La processione di San Giovanni Battista rappresenta non solo l’occasione per onorare il santo patrono e la benedizione del mare, ma anche testimoniare la rinascita del quartiere che passa dalla restituzione delle spiagge e dei siti costieri ai giovani e alla collettività.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedentePollica regina dell’estate, prima in Italia per la Guida “Il Mare più bello 2024”
SuccessivoRuba scooter in un garage a Castellammare: incastrato dalla videosorveglianza
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.