Il Comando della Polizia Locale di Napoli ha intensificato le operazioni di controllo in diverse zone della città, ottenendo significativi risultati nella lotta all’illegalità e al mancato rispetto delle norme. Questo intervento è stato particolarmente evidente durante il concerto di Nino D’Angelo e nelle aree di movida cittadina, come via Riviera di Chiaia e via Ferdinando Russo.

Controlli al concerto di Nino D’Angelo

In occasione del concerto di Nino D’Angelo, sono state impiegate 56 unità del Comando della Polizia Locale, tra cui 3 ufficiali. I risultati delle operazioni sono stati i seguenti:

  • Verbalizzazione di Parcheggiatori Abusivi: Sono stati identificati e verbalizzati 7 parcheggiatori abusivi, uno dei quali denunciato per recidiva.
  • Rimozioni e Verbali: Sono state effettuate 28 rimozioni per sosta irregolare e sono stati elevati 39 verbali per varie infrazioni al Codice della Strada.
  • Veicoli Senza Assicurazione: Cinque veicoli sono stati trovati privi di copertura assicurativa.
  • Violazioni dell’Obbligo del Casco: Quattro infrazioni sono state rilevate riguardo all’obbligo del casco per i motociclisti.
  • Sequestri e Verbali per Vendita Illegale: Durante il concerto, sono state sequestrate 110 bottiglie di birra vendute illegalmente e sono stati elevati 3 verbali per l’occupazione abusiva di suolo pubblico.
  • Controllo delle Attività Commerciali: Sono state verificate 16 attività commerciali per il rispetto delle normative vigenti.

Controlli alla movida cittadina

Nella zona di via Riviera di Chiaia e via Ferdinando Russo, sono state eseguite numerose ispezioni con i seguenti esiti:

  • Verbalizzazioni per Violazioni del CdS: Sei verbali sono stati emessi per violazioni del Codice della Strada, con particolare riferimento agli articoli 20 e 23, riguardanti rispettivamente l’occupazione abusiva di suolo pubblico e la pubblicità stradale non autorizzata.
  • Rimozioni e Sequestri di Veicoli: Otto veicoli sono stati rimossi e quattro sono stati sequestrati.
  • Verbali per Infrazioni al CdS: Sono stati emessi 14 verbali per varie infrazioni al Codice della Strada.
  • Illeciti in Attività Commerciali: In via Orazio, presso un’attività commerciale, sono stati riscontrati illeciti relativi all’occupazione di suolo pubblico (art. 20 CdS) e all’assenza di certificazione per un impianto elettrico autoalimentato, con segnalazione alla ASL per ulteriori verifiche.
Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteDa Polizia di Stato e Airbnb i consigli per evitare le truffe online
SuccessivoRitorno a casa anche per Andrea Gambardella, sarà il Direttore tecnico dell’Amalfi Coast Sambuco
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.