Castellammare, gestione illecita di rifiuti: tre denunce della Forestale

Le aree interessate dalla presenza di rifiuti venivano poste sotto sequestro, ed, ai tre, contestata l'ipotesi di reato di gestione illecita di rifiuti

Castellammare, gestione illecita di rifiuti: tre denunce della Forestale

I carabinieri del nucleo carabinieri forestale di Castellammare di stabia, nell’ambito della campagna controlli denominata “Rinascita Sarno”, hanno denunciato alla procura della repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata, un 60 enne, un 57 enne ed un 28 enne di Castellammare di Stabia.

I militari appuravano che su di un fondo agricolo di circa 500 metri quadrati sito a Castellammare di Stabia, insistevano diverse aree interessate dalla presenza, su suolo nudo, di rifiuti speciali sia pericolosi che non pericolosi, derivanti da operazioni di manutenzione di autoveicoli, tra cui guaine, pneumatici fuori uso, componenti meccaniche intrise d’olio ed altre parti di autoveicoli.

Le aree interessate dalla presenza di rifiuti venivano poste sotto sequestro, ed, ai tre, contestata l’ipotesi di reato di gestione illecita di rifiuti.

I controlli continueranno senza sosta nei prossimi giorni a tutela della collettività e dell’ambiente.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano