Imbrattato con una scritta monumento funerario negli Scavi di Pompei

Questa mattina, gli addetti alla vigilanza del Parco archeologico di Pompei hanno rilevato una scritta vandalica su un blocco di marmo di un monumento funerario nella necropoli fuori Porta Ercolano, all’interno degli Scavi di Pompei. Dalle prime informazioni, sembra che il gesto sia stato compiuto da un minorenne.

Dopo la segnalazione del danno, i restauratori del Parco sono prontamente intervenuti per cancellare la scritta. L’intera operazione di rimozione è durata meno di un’ora, restituendo al monumento funerario la sua integrità.

I Carabinieri in servizio presso il posto fisso del sito archeologico di Pompei hanno repertato il danno e avviato le indagini per identificare il responsabile.

Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha commentato l’accaduto su X, esprimendo il suo apprezzamento per l’efficienza dei lavoratori del Parco archeologico di Pompei: “Grazie ai lavoratori del Parco archeologico di @pompeii_sites per aver ripulito rapidamente l’ennesima scritta con cui era stato vandalizzato un blocco di marmo di un monumento funerario“. Il ministro ha inoltre postato le foto del marmo vandalizzato prima e dopo l’intervento, mostrando l’efficacia dell’operazione di restauro.post del ministro sangiuliano

Il Parco archeologico di Pompei, uno dei luoghi più visitati e preziosi d’Italia, continua a essere oggetto di atti vandalici che minacciano la conservazione dei suoi reperti storici.

Le indagini proseguiranno per identificare il responsabile del gesto e assicurare che episodi simili non si ripetano, mentre i visitatori sono continuamente invitati a rispettare e valorizzare l’inestimabile patrimonio che Pompei rappresenta.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSan Giorgio a Cremano: evade dai domiciliari. Arrestato 50enne
SuccessivoNapoli: preso il detenuto evaso dall’ospedale Cardarelli
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.